CASI RAPPRESENTANTI

  • Abbiamo analizzato quale sarebbe il mezzo più efficace per proteggere i marchi dei clienti nel segmento dei cosmetici, così come nel settore medico all’estero: sia con mezzi convenzionali (deposito diretto presso gli uffici della proprietà intellettuale in quei paesi) sia con il sistema del protocollo di Madrid; abbiamo analizzato il portafoglio di marchi del cliente per verificare se vi fossero rischi di indicare la registrazione e / o la domanda di registrazione in base al sistema del protocollo di Madrid, nonché valutare i rischi di scadenza e / o fragilità di questo processo di base a supporto della protezione internazionale.

  • Abbiamo assistito il cliente in una controversia riguardante un’agenzia di marca che rivendicava i diritti di proprietà sul marchio sviluppato per il cliente.

  • Abbiamo negoziato termini contrattuali che prevedono la creazione di algoritmi attraverso codici aperti in cui sono stati discussi la proprietà intellettuale, il know-how acquisito nello sviluppo, l’esclusività e le licenze.

  • Assistiamo un’azienda focalizzata sulla distribuzione di prodotti sanitari per lo sviluppo di un’applicazione utilizzata da minori, considerando l’attuale scenario legislativo per la protezione di bambini e adolescenti e la protezione dei dati personali, in merito allo sviluppo delle loro condizioni d’uso e registrazione nel Istituto nazionale di proprietà industriale.

  • Implementiamo programmi di adattamento alla legge generale sulla protezione dei dati (LGPD) nei fornitori di servizi, concentrandoci sul settore marketing e tecnologico, per guidarli nella revisione dei loro processi interni relativi al trattamento dei dati personali, nonché fornire consulenza per lo sviluppo di prodotti e servizi che osservano, sin dalla sua concezione, la LGPD.